Eur

EUR

IL QUARTIERE EUR SI CANDIDA A NUOVO POLO CONGRESSUALE DELLA CITTÀ DI ROMA

Il quartiere EUR, progettato in vista di quella Esposizione Universale di Roma del 1942 annullata per lo scoppio della guerra, è nato con una connotazione prettamente espositiva e congressuale. Scenario architettonico d’eccezione, immerso in 70 ettari di parchi e giardini, l’EUR si presenta oggi come un moderno e vivace quartiere d’affari, particolarmente dedito alle attività congressuali e convegnistiche. E si candida, grazie alla rilevante offerta di circa 26 mila posti sul piano della meeting industry, ad ospitare il polo congressuale della città di Roma.
Si pensi a strutture quali il Palazzo della Civiltà (il “Colosseo quadrato”), il Palazzo dei Congressi, l’Auditorium del Massimo. O, per citare la più recente, il Nuovo Centro Congressi, più noto come “La Nuvola”, progettato dall’arch. Massimiliano Fuksas. Tutte espressioni imprenditoriali di un territorio a vocazione fortemente congressuale. Situato a pochi minuti dal centro storico della città, servito da quattro fermate di metropolitana, il quartiere dell’EUR è dotato inoltre di un ampio bacino ricettivo e alberghiero, gestito secondo i più alti standard qualitativi, di collegamenti diretti con i due vicini aeroporti di Fiumicino e Ciampino e le due stazioni ferroviarie di Termini e Tiburtina, di strutture dedicate al benessere della persona, di una vasta opportunità di shopping di lusso, di estese aree verdi di notevole pregio. Da sottolineare, infine, la vicinanza con il litorale romano di Ostia e le sue molteplici attrazioni.

eur_ico_01

1938

PRIMO PROGETTO EUR

eur_ico_02

XXXII

QUARTIERE DI ROMA

eur_ico_03

3

PARCHI URBANI

eur_ico_04

2

AEROPORTI

IMG_eur